Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2017
folle-di-corsa-banner

La carica dei post mai dimenticati

Immagine
E' arrivato il momento di dedicare un post di corsa proprio a loro.  Sì, sto parlando di quei vecchi post che, non essendo associati a date, ricorrenze o luoghi, non trovano spazio nella pagina Quando e Dove e difficilmente vengono rilanciati sui social di Folle di corsa.  E' proprio per questo che, seppur mai dimenticati, questi articoli sono, come dire, meno estroversi e appariscenti, ancor più bisognosi di essere tutelati da parte mia. 
Ad esempio, perchè non promuovere tutti quei simil backstage di Folle di corsa? La risposta alla chiamata di Mondovagando con il suo #DaDoveBlogghi (vai a #DaDoveBlogghi, l'occasione da non farsi scappare), il lungo viaggio nella creazione di un nuovo articolo (vai a Di post in post), i ben due post legati alla scelta del Trebuchet e alla storia della scrittura (vai a Una Storia che attende di essere letta e vai a La Storia che attende di essere letta...ancora meglio).  Oppure perchè non richiamare l'attenzione ai precursori di questi…

BDC #22: le botti spinte e portate di Pianoscarano

Immagine
BOTTE IN SPALLA Come sempre, il preavviso per questo capitolo di Botte di corsa è pochissimo. Bisognerà correre per non mancare alla Festa dell'Uva di Pianoscarano, antico quartiere di Viterbo. E soprattutto per le tre strane manche del Palio della Botte di domenica 24 settembre. Quindi bando alle ciance. Su, botte in spalla, e iniziamo!

  VITERBO E PIANOSCARANO Siamo a Viterbo, la città dei Papi, l'antica Città delle 100 fontane, la città con il più vasto centro storico medievale d'Europa ancora cinto da mura, la città dell'imponente Macchina di Santa Rosa (patrimonio immateriale UNESCO dal 2013).


E Pianoscarano è uno dei più antichi quartieri di Viterbo. Abitato in prevalenza da contadini e piccoli artigiani, era uno dei più popolosi in epoca medievale. Il suo nome antico di vico Scarano sembra derivare dal termine longobardo "squara", cioè schiera, luogo dove erano accampate le truppe. (nessuno ha notato una strana coincidenza tra il termine inglese "…

Correre al Porto Antico di Genova per il Mennea Day

Immagine
  12 SETTEMBRE Per chi è nel mondo dell'atletica il 12 settembre, si sa, significa Mennea Day, cioè la giornata del 19"72 sui 200 metri piani di Pietro Mennea (vai a Il 12 settembre c'è il Mennea Day). Folle di corsa ha scelto quest'anno di farsi un salto a Genova per correre al Porto Antico, in una bella giornata che ha portato sorprese e qualche immotivato imbarazzo.

  GENOVA MORE THAN THIS Così recita lo slogan turistico del capoluogo ligure.  E martedì scorso ho preso alla lettera il consiglio di andare oltre, sapendo di dover correre di qua e di là per una gita toccata e fuga.


Carruggi, Palazzi, Farinata, chiese, mura, focaccia, Lanterna, mare, Storie, ecc.  Poi, vabbè, il Porto Antico, l'Acquario e il Mennea Day.

  I "200" AL PORTO ANTICO Il Mennea Day ligure di martedì si è svolto sul lungo molo dell'Acquario di Genova, tra la Biosfera e la panoramica Isola delle Chiatte, in direzione del mare e della lontana Lanterna simbolo di Genova.


Due dei re…

Avvisi (e sorprese) del periodo

Immagine
Sì, lo so. Sono sempre con l'acqua alla gola. Ma come ti ho scritto nel precedente post (vai a Il periodo Botte di corsa), questo è il periodo Botte di corsa, il periodo principe per la nostra eno-rubrica. Permettimi quindi di darti un po' di veloci avvisi (e qualche sorpresa) legati alle corse "del vino" di questo weekend.
Iniziamo dal Palio Nazionale delle Botti che questi giorni sta andando in scena a San Giusmè, frazione di Castelnuovo Berardenga (SI). Organizzata dall'associazione Città del Vino, è un annuale campionato nazionale tra le varie compagini cittadine a suon di botti rotolanti. La finalissima è fissata per domani 10 settembre... E sì, non ti preoccupare, il Palio Nazionale delle Botti diventerà sicuramente un capitolo di Botte di corsa...
Sempre domani domenica 10 settembre sarà il giorno del Palio dei Maxi Fiaschi di Pozzuolo Umbro, frazione di Castiglione del Lago (PG). Pur non essendo propriamente una corsa delle botti, ha ovviamente a che far…

Il periodo Botte di corsa

Immagine
E con un titolo così, sembrerebbe quasi che Folle di corsa cerchi di trasformarsi in un Pablo Picasso con i suoi periodi blu e rosa. Ma non oserei mai "correre" così in alto...
Invece è solo settembre. il tempo della vendemmia, del vino, delle corse delle botti e dell'eno-rubrica Botte di corsa
21 capitoli già pubblicati, tanti ancora da scrivere, molti altri eventi da scoprire o riscoprire e mettere sul calendario. Così aspettati nelle prossime settimane nuovi episodi della serie e, contemporaneamente, seguimi sui social per rimanere aggiornato o darmi suggerimenti sul prossimo evento a cui dovrebbe rotolare Botte di corsa.
Post Scriptum per il lettore milanese: spero che parlando di periodi, colori, vino e Botte di corsa non ti sia venuto in mente il "trasù di ciuc", quel viola scuro spregevolmente chiamato "Vomito dell'ubriaco"... 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


RICORDA, NON BISOGNA ESSERE ATLETI PROFESSIONISTI PER SEGUIRE LE ORME DI FOLLE DI CORSA.
BASTA INFORMARSI, EVITARE DI LANCIARSI IN IMPRESE AL DI SOPRA DELLE PROPRIE CAPACITA' E RICORDARE DI PREPARARSI ADEGUATAMENTE ALL'EVENTO CON QUALCHE ALLENAMENTO SPECIFICO ....