folle-di-corsa-banner

Paolo e le cose strane: il libro "Oloferrovie Galattiche"

LA BANALITA’ DEL NORMALE

Lo sappiamo, Folle di corsa è uno strano blog che ha la pretesa di unire sport e cultura cercando di farlo in modo accattivante, allontanandosi dalla banalità del normale podismo e dalla noia della solita divulgazione storica.

E il mio primo libro Oloferrovie Galattiche ora in crowdfunding su bookabook prosegue su questa linea. Prende due cose normali (la fantascienza e l’inchiesta) per unirle in un romanzo dove è il lettore il vero protagonista.


ARIDAJE, LA STORIA CHE SI RIPETE

Ci sono voluti anni per capire come spiegare in poche parole Folle di corsa: corse strane, folkloristiche e curiose, eventi che vanno oltre lo sport ma sono soprattutto valorizzazione e tradizione.

Evidente con le scarpe ai piedi e semplice da scrivere,  l’idea del blog è sempre stata un po’ più difficile da definire così, a mente fredda in una classica conversazione da ascensore della durata di 20 secondi. Come far capire che Folle di corsa non delineava solo un pazzo scalmanato, ma anche tanta gente?

Beh, con il tempo ho imparato ad affinare diverse tecniche per sfruttare curiosità, interesse per la storia, esperienze ed esempi. Tanto da fare di questo think different un run different condensabile in pochi concetti.

E adesso la storia sembra ripetersi con il mio libro d’esordio: molti spunti accattivanti e poco tempo per spiegarli al meglio.


IL FINE GIUSTIFICA IL MEZZO?

Partiamo da titolo e sottotitolo: Oloferrovie Galattiche. Un viaggio di Haa Nt’en tra luci ed ombre del trasporto interstellare.

Ma chi è Haa Nt’en? E’ il giornalista alieno che tra 200 anni stenderà quest’inchiesta divulgativa per far ragionare i contemporanei su pro e contro del sistema di trasporto per antonomasia della loro epoca.

oloferrovie-galattiche-pigliafreddo-bookabook

Esatto, a Paolo Pigliafreddo non bastava guardare al passato con Folle di corsa, ma doveva anche incasinarsi a creare una Via Lattea del futuro piena di parallelismi e contraddizioni con il presente. Un oggi che lo vede, starai pensando, SCRIVERE SEMPRE MENO SU FOLLE DI CORSA PER

Beh, è giusto così. Un opinione è un opinione e un blog è fatto proprio per aprirsi agli altri.

E se ti dicessi che ho voluto incentrare quest’opera proprio sulla centralità del lettore per fargli rispondere da sé alla domanda di inizio sezione?

Non rientra anche qui il significato di moltitudine pensante espresso in Folle di corsa? E il destreggiarsi tra le pagine in ricostruzioni, interviste e dati non potrebbe ricordare molti post del sito?


 CROWDFUNDING CON BOOKABOOK

Ovviamente c’è dell’altro. La stranezza carica di significato si ritrova anche in bookabook, la casa editrice scelta per Oloferrovie Galattiche.

La sua particolarità è mettere il lettore al primo posto, dandogli la possibilità di investire in un progetto di uno scrittore esordiente e seguirlo passo passo. In questo modo si evita che all’editore possano scappare, per un motivo o per un altro, possibili capolavori apprezzati dal grande pubblico. Esattamente come stava per succedere per Sherlock Holmes o Harry Potter.

bookabook-oloferrovie

Dopo una prima selezione qualitativa delle proposte, bookabook lancia così una campagna di crowdfunding della durata di 100 giorni nei quali i lettori possono sostenere l’opera con il preordine, il passaparola e i consigli. L’obiettivo è raggiungere (e perché no, anche superare) le 200 copie entro i primi di luglio per dare il via al lavoro di editing e portare Oloferrovie Galattiche in libreria.

Per adesso (29 marzo, 4° giorno di campagna), siamo a 59 copie.

Ti lascio il link (clicca qui) dove leggere anteprima, quarta di copertina, preordinare e avere accesso alle bozze dell’opera. Mi raccomando, partecipa a questo progetto e condividilo con chi ama fantascienza, inchieste e pensare all’impensabile

Sostienimi. Letteralmente.

Grazie mille.

 

Commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I 5 post più letti

#Angelers, professor Jones e le Fan della divulgazione

Non è un post

La carica dei post mai dimenticati



RICORDA, NON BISOGNA ESSERE ATLETI PROFESSIONISTI PER SEGUIRE LE ORME DI FOLLE DI CORSA.
BASTA INFORMARSI, EVITARE DI LANCIARSI IN IMPRESE AL DI SOPRA DELLE PROPRIE CAPACITA' E RICORDARE DI PREPARARSI ADEGUATAMENTE ALL'EVENTO CON QUALCHE ALLENAMENTO SPECIFICO ....