folle-di-corsa-banner

Monteviasco e gli impegni


  POST DI CORSA? Nato nella mia testa come un semplice e veloce post di corsa, questo testo si è pian piano trasformato. 
Insomma, mica potevo sbolognare in poche righe Monteviasco e i prossimi impegni...


  MONTEVIASCO Lo so, la notte del 31 ottobre è ormai un lontano ricordo. 
E so anche che Monteviasco, la frazione semifantasma di Curiglia con Monteviasco (VA), avrebbe dovuto essere lo special di Halloween del mio profilo twitter @girodeicomuni
Eppure, avendoti avvisato anche qui su Folle di corsa (vai a Propositi di Halloween) e ingolosito con qualche foto sui social, mi sembra giusto dirti un po' come è andata.
Bene, direi. 
Il paesino montano di 5 anime può essere raggiunto tramite una scalinata di 1400 gradini oppure con una piccola funicolare. Essendo arrivato ai piedi del monte a tramonto già iniziato (dannato cambio d'ora!) dopo aver sbagliato anche versante della Valle Veddasca, ho optato per la funivia. 


Giretto serale nella Monteviasco semi-deserta e giù con l'ultimo corsa della giornata per passare la notte nella frazione di Piero, anch'essa quasi vuota e raggiungibile solo a piedi. E la mattina prima ai diroccati, deserti e bellissimi Mulini di Piero, poi altro viaggio in funivia in una Monteviasco un po' più animata di turisti dato il giorno di festa. 


Ma Paolo, perchè non farti la mega scalinata? Buuu, non è da te!
Già, hai ragione. Ma mi ostino a non ricomprare le scarpe da Trekking, affidandomi unicamente alle vecchie scarpe da running "licenziate" perchè dalla suola troppo liscia per correre. Immaginarsi camminare in montagna d'autunno!
E quindi Folle di corsa sì, ma non pazzo. Non per niente ho scritto quelle raccomandazioni di non superare mai i propri limiti in fondo alla pagina del blog . 


  IMPEGNI Metto nero su bianco i prossimi impegni, in modo tale che tu mi possa bacchettare nel caso io non ti aggiorni. E qualcuno di questi appuntamenti c'entra con Folle di corsa e qualcun altro no.
Innanzitutto sto preparando una conferenza sui 50 e più siti UNESCO presenti in Italia. Pensa un attimo, per esempio, alle Langhe, alle Residenze dei Savoia, a Cividale, Aquileia, Amalfi, Genova e alle Mura Venete ... non li puoi ritrovare tutti in Folle di corsa


Poi due post lontano da qui. Uno su iLobyblog, mentre l'altro non te lo posso ancora dire. Ti basti sapere che il tema dell'articolo misterioso prende spunto da un hashtag creato per Folle di corsa qualche settimana fa. 
E ora, finalmente, torniamo a parlare di corse e tradizioni. Domani mattina, 12 novembre, sono di nuovo a Mede (PV) dagli Amici del 115 per la Cronoscalinata al campanile (vai a Mede: cronaca di una cronoscalinata).
A mezzo servizio, ma ci sono.


Commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I 5 post più letti

Mandato all'Inferno(Run)

La Corsa degli Zombi: un post-apocalittico

BDC #16: non solo Palio delle Botti a Manciano

Magione e il Palio del Giogo

Il Palio dei Fiaschi a Pozzuolo Umbro



RICORDA, NON BISOGNA ESSERE ATLETI PROFESSIONISTI PER SEGUIRE LE ORME DI FOLLE DI CORSA.
BASTA INFORMARSI, EVITARE DI LANCIARSI IN IMPRESE AL DI SOPRA DELLE PROPRIE CAPACITA' E RICORDARE DI PREPARARSI ADEGUATAMENTE ALL'EVENTO CON QUALCHE ALLENAMENTO SPECIFICO ....