folle-di-corsa-banner

Io ci provo. Sempre.


  SEMPRE DI CORSA Dopo un corposo post-esperienza a lungo atteso come Momenti di gloria in Statale, mi sembra il momento di tirare un attimo il fiato per fare due chiacchiere. 
Come va? 
Secondo te Folle di corsa fa bene a provare sempre a proporre, creare, progettare nuove corse strane, folkloristiche e in contesti unici? 
Fa bene a cercare sempre di coinvolgere più folle, luoghi, associazioni, podisti, storie e tradizioni possibili?


  SEMPRE IDEE Lo so. Le ultime due domande sono, ovviamente, retoriche. 
Eppure se mentre mi racconti come stai, contattandomi qui sotto nei commenti o tramite social, vuoi aggiungere qualcos'altro, fai pure.
Perché se Folle di corsa condivide con te la sua pazza idea di accattivante valorizzazione sportiva di tradizioni, storie e territori, non vedo per quale motivo tu non possa fare lo stesso e dare una mano. Anche perchè ho scoperto che la nostra "deformazione professionale" non solo non ti abbandona mai, ma è quasi una magnifica maledizione.


Vorresti correre su quella antica scala, zigzagare tra ogni colonnato insieme a tante altre persone, trasformare quella leggenda semisconosciuta in un ottimo punto di partenza per "non so ancora cosa", evidenziare podisticamente il curioso episodio di storia locale, coinvolgere proprio quella associazione in sfide all'ultimo metro proprio in quel luogo, sfruttare la caratteristica peculiare del territorio per una bella corsa strana, aiutare la tal Pro Loco a valorizzarsi tramite un nuovo Palio, tuffarti con il LabirinTeam ovunque ci sia un corridoio fatto di siepi, ecc.
Ed ecco arrivare il "perchè no?" e nascere idee, progetti e minuziose proposte poi sottoposte ai diretti interessati, senza timore ma sempre con la giusta cortesia.


  SEMPRE DA FARE Questo perchè, se non ci provo, la wish-list di Folle di corsa rimarrà sempre una mera lista di desideri. 
E quindi certo che ci provo sempre, certo che progetto, certo che propongo. 
Non lo avessi fatto non ci sarebbero in questo blog alcune tra le esperienze più apprezzate. Niente LabirinTeam, niente interviste, niente Momenti di Gloria in Statale, niente scalinate, niente post di Halloween, niente 4000 Buon Appetito.
E poi ci sono le vecchie promesse, i nuovi progetti e i lavori in corso...


Insomma, la lista si allunga. Sempre.
Perché fatta una corsa, se ne prepara subito un'altra.

Commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I 5 post più letti

Mandato all'Inferno(Run)

BDC #16: non solo Palio delle Botti a Manciano

La Corsa degli Zombi: un post-apocalittico

Il Palio dei Fiaschi a Pozzuolo Umbro

Magione e il Palio del Giogo



RICORDA, NON BISOGNA ESSERE ATLETI PROFESSIONISTI PER SEGUIRE LE ORME DI FOLLE DI CORSA.
BASTA INFORMARSI, EVITARE DI LANCIARSI IN IMPRESE AL DI SOPRA DELLE PROPRIE CAPACITA' E RICORDARE DI PREPARARSI ADEGUATAMENTE ALL'EVENTO CON QUALCHE ALLENAMENTO SPECIFICO ....