folle-di-corsa-banner

E' tempo di Corsa delle Torri a San Severino


  FINO AL 10 GIUGNO E' iniziato il 3 giugno scorso e quindi siamo già in ritardo per scrivere del Palio dei Castelli di San Severino Marche (MC). 
Fortunatamente però siamo ancora in tempo per la Corsa delle Torri tra le diverse fazioni cittadine di sabato prossimo e, forse, per una innovativa soluzione aerodinamica targata Folle di corsa.

Palio-castelli-corsa-torri-severino

  PALIO DEI CASTELLI Ok, molto probabilmente non è la stessa cosa, ma quello che ci siamo persi del Palio dei Castelli 2017 lo potremo sempre recuperare da qualche Social e in generale sul web. Facebook e sito ufficiale in primis.
Comunque, cambiando discorso e togliendoci dall'imbarazzo, quello in corso è il Palio numero 27. Dopo secoli di feste in onore del Patrono San Severino (8 giugno), dal 1972 si pensò di organizzare una manifestazione a cadenza quadriennale che rievocasse il primo Quattrocento e l'epoca d'oro della potente famiglia signorile degli Smeducci. Dal 1984 il Palio divenne annuale e tre anni più tardi fu introdotta la spettacolare Corsa delle Torri, di cui scriverò tra poco. 

Palio-castelli-corsa-torri-severino

Fino a sabato 10 giugno, quindi, a San Severino Marche si torna indietro nel tempo con serate dal tema 
medievale fatte di banchetti, musici e figuranti all'interno del Castello. Poi ci sono la consueta Cena in Corte, il Corteo storico dell'8 giugno, dimostrazioni di arcieri, balestrieri e belligeranti. 
Rioni e Castelli cittadini, ovviamente, si sfideranno per il Palio attraverso giochi popolari come la corsa dei sacchi, il gioco del mattone, la corsa con i trampoli, il tiro alla fune e, infine, la Corsa delle Torri.

Palio-castelli-corsa-torri-severino

  LA CORSA DELLE TORRI Una portantina, una torre di legno, 4 corridori, una centralissima piazza ovale da percorrere due volte, un cambio alla fine del primo dei giri da 200 metri circa, prove di qualifica, semifinali e finale. 
Non sembra che ci sia molto da aggiungere sulla Corsa del Palio dei Castelli, ma il regolamento stabilisce precisamente che la Torre deve essere alta almeno 2 metri e avere 80 cm di lato. Insieme alla portantina, rigorosamente anch'essa descritta, il tutto deve pesare 50 kg. 

Palio-castelli-corsa-torri-severino

Scusami se sono così lapidario, ma sono distratto dalle fotografie della Corsa delle Torri e da una pazza evoluzione tecnica che ha iniziato a frullarmi in testa. Leggendo infatti il regolamento della Corsa di San Severino Marche, non mi sembra di aver capito che le torri debbano obbligatoriamente offrire il lato alla forza del vento. 
Costruendole in modo da tagliare l'aria con uno degli spigoli, non si dovrebbe limitare l'effetto frenante dell'attrito, sprecare meno energia e quindi correre un filo più veloce?

Palio-castelli-corsa-torri-severino

Mi chiedo se sia possibile fare una cosa del genere.
Mi chiedo cosa ne pensi.
E, soprattutto, mi chiedo se dopo un'uscita come questa San Severino voglia punirmi come si faceva nel medioevo, cioè rinchiudendomi in una torre...magari di corsa.


Commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I 5 post più letti

Mandato all'Inferno(Run)

BDC #16: non solo Palio delle Botti a Manciano

La Corsa degli Zombi: un post-apocalittico

Il Palio dei Fiaschi a Pozzuolo Umbro

Magione e il Palio del Giogo



RICORDA, NON BISOGNA ESSERE ATLETI PROFESSIONISTI PER SEGUIRE LE ORME DI FOLLE DI CORSA.
BASTA INFORMARSI, EVITARE DI LANCIARSI IN IMPRESE AL DI SOPRA DELLE PROPRIE CAPACITA' E RICORDARE DI PREPARARSI ADEGUATAMENTE ALL'EVENTO CON QUALCHE ALLENAMENTO SPECIFICO ....