folle-di-corsa-banner

La corsa delle botti incendiarie di Ottery


  OTTERY BURNING FESTIVAL Altro che carretti infuocati (vai a Il Palio che infiamma Tarcento) o corse delle botti (vai a Botte di corsa)! 
Da secoli ogni 5 novembre a Ottery St. Mary (sud ovest dell'Inghilterra) va in scena una pazza corsa per le vie del paese passandosi di spalla in spalla botti infuocate.
Ecco qui, lettori di Folle di corsa, l'Ottery Burning Festival


  5 NOVEMBRE 1605 Sembra che la consuetudine di Ottery St. Mary di caricarsi in spalla delle botti di catrame infuocate sia nata nel corso del XVII secolo. E botti, fuoco e corsa molto probabilmente hanno a che fare con gli avvenimenti del 5 novembre 1605
La data è quella della celebre Congiura delle Polveri, il fallito complotto di un gruppo di cattolici inglesi che cercarono di eliminare re Giacomo I e l'intera Camera dei Lord riempiendo i sotterranei del Parlamento di barili di polvere da sparo. 

congiura-polveri-5-novembre-1605-ottery

Da questo scampato pericolo nazionale, quel giorno diventò la Guy Fawkes Night o la Bonfire Night. Se il primo nome è incentrato sulla figura del principale cospiratore (la cui maschera, a causa del film V per Vendetta, è diventata il simbolo di Anonymous) da bruciare e ribruciare, il secondo si basa per contrappasso su esplosioni "buone", festose e pirotecniche.
E tornando ad Ottery e alla nostra corsa, i barili esplosivi del mancato attentato si trasformano in botti infuocate da allontanare in fretta e furia dalla comunità, sulle spalle di cittadini coraggiosi.

ottery-burning-festival-fuoco-polveri-fawkes

  LA CORSA E per "cittadini coraggiosi", si intende chi è originario di Ottery St. Mary o ha vissuto lì la maggior parte della propria vita. Uomini, donne, bambini
Perché per ogni categoria di corridore c'è una specifica tipologia di botte che, per i più forti, può arrivare fino a 30 kg.

ottery-burning-festival-fuoco-polveri-fawkes

I 17 barili più pesanti provengono dai quattro dei dodici pub sopravvissuti, vengono accesi dando fuoco al catrame al loro interno e poi caricati in spalla. Protetti da lunghi guanti e collari ignifughi, gli abitanti di Ottery iniziano a corricchiare per le vie del centro storico, in una staffetta infernale. E lo strano testimone infuocato, passando di mano in mano, inizia a sfaldarsi e bruciare in modo sempre più incontrollato. 
Ecco perchè conviene darsi una mossa, correre il più possibile e affrettarsi a posare il proprio barile in fiamme accanto agli altri, vicino al fiume, in modo che si componga un solo bel falò. 

ottery-burning-festival-fuoco-polveri-fawkes

Si calcola che ogni anno l'Ottery Burning Festival attiri più di 7000 persone che, insieme agli abitanti, accompagnano da moooolto vicino i corridori con i loro barili infuocati sulle spalle.


Commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I 5 post più letti

Mandato all'Inferno(Run)

BDC #16: non solo Palio delle Botti a Manciano

La Corsa degli Zombi: un post-apocalittico

Il Palio dei Fiaschi a Pozzuolo Umbro

Magione e il Palio del Giogo



RICORDA, NON BISOGNA ESSERE ATLETI PROFESSIONISTI PER SEGUIRE LE ORME DI FOLLE DI CORSA.
BASTA INFORMARSI, EVITARE DI LANCIARSI IN IMPRESE AL DI SOPRA DELLE PROPRIE CAPACITA' E RICORDARE DI PREPARARSI ADEGUATAMENTE ALL'EVENTO CON QUALCHE ALLENAMENTO SPECIFICO ....