folle-di-corsa-banner

Corri per noi, Trampoliere di Schieti!


  UN PAIO DI SPANNE SOPRA GLI ALTRI Posso affermarlo tranquillamente, senza correre il rischio di cadere in errore. 
Chi corre nel Palio a Schieti di Urbino (PU) sovrasta tutti noi.
Come altezza, follia e attaccamento alle tradizioni.
E se pensi che io stia esagerando, o che non abbia i piedi per terra, ti sfido a pensarla così anche dopo aver visto il Palio dei Trampoli della frazione marchigiana a fine giugno.

Il Palio 2016 si svolgerà il 17, 18 e 19 giugno (per info, clicca qui) 


  SCHIETI E I TRAMPOLI Sì, hai capito bene.
Trampoli.
Tutto inizia nel medioevo, con il castello di Iscletum (oggi Schieti) che rappresentava un punto di passaggio obbligato tra Pesaro, la vicina Urbino e il Montefeltro. E, in andata o in ritorno, obbligatorio era anche guadare il vicino fiume Foglia, nel luogo definito Passo dei Carbonai.

palio-dei-trampoli-schieti-urbino

Ma se i viandanti in quel punto erano costretti a bagnarsi i piedi, i carbonai e contadini del luogo si affidavano invece alle precarie stecche di legno che permettevano loro di restare asciutti.
E c'era anche un luogo, la loggia del predio di Cà Matteo, dove gli abitanti lasciavano i trampoli. 
Eppure, soprattutto in estate, i caratteristici mezzi di trasporto non rimanevano lì tranquilli per molto. Giovani e meno giovani, infatti, iniziarono a usarli per sfidarsi in gare di equilibrio e velocità fino al centro del castello.

palio-trampoli-schieti-urbino

  IL PALIO In breve queste sfide vennero regolamentate, dando origine ad una festa paesana detta Palio dei sampp.
Il moderno Palio dei Trampoli, invece, si corre da 18 edizioni, 19 considerando la prossima.
Se è facile immaginare cosa succederà per le vie del borgo, un po' meno è il concretizzare il tutto in una corsa a 60 cm d'altezza, in salita.

palio-trampoli-schieti-urbino-arrivo

Quindi, quando sarà il momento, lasciamo ai veri esperti dell'equilibrio il compito di correre sui trampoli, supportando e incitando questi corridori qualche spanna sopra di noi come altezza, follia e attaccamento alle tradizioni. Noi invece consoliamoci con il percorso di botteghe degli antichi mestieri artigianali e con il pranzo preparato dalle donne schietine. 
Insomma, il Palio dei Trampoli di Schieti non è solo corsa acrobatica.


Commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I 5 post più letti

Mandato all'Inferno(Run)

BDC #16: non solo Palio delle Botti a Manciano

La Corsa degli Zombi: un post-apocalittico

Il Palio dei Fiaschi a Pozzuolo Umbro

Magione e il Palio del Giogo



RICORDA, NON BISOGNA ESSERE ATLETI PROFESSIONISTI PER SEGUIRE LE ORME DI FOLLE DI CORSA.
BASTA INFORMARSI, EVITARE DI LANCIARSI IN IMPRESE AL DI SOPRA DELLE PROPRIE CAPACITA' E RICORDARE DI PREPARARSI ADEGUATAMENTE ALL'EVENTO CON QUALCHE ALLENAMENTO SPECIFICO ....