Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2014
folle-di-corsa-banner

E' in arrivo l'Arrancabirra 2014

Immagine
  ARRANCO MA NON MI STANCO E' questo il motto dell'Arrancabirra. Sabato 4 ottobre tornerà a Courmayeur (AO) l'Arrancabirra, l'attesissima corsa in montagna nota per il suo carattere goliardico. Il motivo è la speciale classifica che tiene conto delle lattine di birra bevute nei punti di ristoro lungo il percorso.

  UNA SEMPLICE GOLIARDATA? Eppure l'Arrancabirra non è unicamente questo. Infatti, è la festa di chi ama la montagna. Innanzitutto, nessuno è obbligato a bere. Men che meno i più piccoli, a cui è destinata l'Arranchina, versione ridotta (e analcolica) della manifestazione.  Tuttavia, a ben vedere, c'è anche qualcuno dei grandi a evitare l'alcol. Essi sono soprattutto i professionisti della corsa in montagna che gareggiano per il Trofeo Hurzeler-Grivel. Il percorso poi è lo stesso per tutti: 18 km di sentieri alpini con 1400 metri di dislivello positivo, partenza e arrivo a Courmayeur, altezza media di gara circa 2000 metri slm. E nel caso di brutto…

Il Palio dij Sëmna-Sal

Immagine
  A PIANEZZA (TORINO) Stasera (o domani in caso di maltempo) i rappresentanti dei Canton di Pianezza (TO) si sfideranno nell'annuale Corsa delle Sivere, barelle cariche di sale portate a spalla lungo le vie del centro. Connubio tra velocità e coordinazione, l'originale e tradizionale competizione prende vita nel 1982.
Ecco un video dell'edizione del 2012

  CHI NON HA TESTA ABBIA GAMBE Tutto nasce da una leggenda locale. Un giorno, un contadino di Pianezza notò che alcune vigne della vicina Alpignano erano molto più rigogliose delle sue. Chiese delucidazioni al proprietario che, poiché un tempo tra le confinanti Pianezza e Alpignano non correva buon sangue, si burlò del poveretto consigliandogli di concimarle con il sale. Il pianezzese non solo abboccò al tiro mancino, ma tornato al paese coinvolse nella faccenda anche 4 suoi amici. Egli, infatti, si ingegnò per non calpestare i solchi della recente aratura facendosi trasportare dai compari su una sivera (barella) mentre sparg…

Il Mennea Day 2014

Immagine
  SECONDA EDIZIONE Grande risposta in tutta Italia per la seconda edizione del Mennea Day, giorno dedicato a Pietro Mennea ed alla sua distanza, quei 200 metri piani corsi in 19"72. Il 12 settembre 2014, a 35 anni esatti dal Record del Mondo di Città del Messico, sono state 39 le città italiane a partecipare all'iniziativa. Tesserati Fidal e, soprattutto, persone comuni.


  ALL'ARENA DI MILANO Ho scelto di vivere il Mennea Day proprio con quest'ultimi: in pieno credo Folle di corsa, mi sono confuso tra i "neofiti" dell'Arena Civica di Milano. Dimenticando il cronometro e tenendo a freno l'istinto di omaggiare il grande Pietro Mennea con una prestazione al limite del mio personale, mi sono messo in moto per una sgambata in compagnia. Mentre percorrevo la curva della pista di un'Arena (ahimè!) forse un po' troppo vuota, riflettevo sulla consistenza del crono di Mennea. Un 19"72 costruito giorno dopo giorno con allenamenti che farebbero impalli…

Il 12 settembre c'è il Mennea Day

Immagine
  PER LA FRECCIA DEL SUD Venerdì, ovunque in Italia, tutti - specialisti e non - potranno partecipare al secondo Mennea Day e correre insieme la distanza olimpica dei 200 metri piani in onore (e purtroppo anche in ricordo) della Freccia del Sud, Pietro Mennea. E saranno 35 anni esatti da quel 12 settembre 1979 che vide Mennea stabilire il Record del Mondo nei 200 metri alle Universiadi di Città del Messico.  In 19 secondi e 72 centesimi.

  NON SOLO 19"72 Tale prestazione fu Record Mondiale per 17 anni e, tutt'oggi, rimane un primato europeo difficilmente avvicinabile. In più, Pietro Mennea stabilì nel 1979 l'attuale Record Italiano sui 100 metri piani, in 10"01. Oltre alle gioie del cronometro, la Freccia del Sud collezionò moltissimi tra titoli e medaglie: l'oro nei 200 alle Olimpiadi di Mosca 1980, due bronzi olimpici, un argento e un bronzo mondiali, più l'incetta di medaglie vinte a Europei, Universiadi, Giochi del Mediterraneo, ecc. E dopo la lunga e stupend…
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


RICORDA, NON BISOGNA ESSERE ATLETI PROFESSIONISTI PER SEGUIRE LE ORME DI FOLLE DI CORSA.
BASTA INFORMARSI, EVITARE DI LANCIARSI IN IMPRESE AL DI SOPRA DELLE PROPRIE CAPACITA' E RICORDARE DI PREPARARSI ADEGUATAMENTE ALL'EVENTO CON QUALCHE ALLENAMENTO SPECIFICO ....