folle-di-corsa-banner

Riana e un week-end da Folle di corsa


  LA FESTA DEL VINO Sabato 18 e domenica 19 ottobre va in scena a Riana, frazione del comune di Fosciandora (LU), la Festa del vino. Tra i numerosi modi di celebrare la vendemmia, due attirano l'attenzione di Folle di corsa: il Trofeo podista ubriaco e la Corsa delle botti.

  IL TROFEO PODISTA UBRIACO Sabato pomeriggio si parte con la settima edizione del Trofeo podista ubriaco.


Dopo aver lasciato gareggiare i "normali" runners sulla distanza dei 9 km, prenderanno il via i concorrenti della Corsa del briao che, oltre a percorrere 4 volte un circuito di 800 m tra le viuzze del borgo, dovranno scolarsi prima della fine 0,75 litri di birra. 
E, visto che la bottiglia da vuotare è a disposizione del podista solamente alla fine del giro, ognuno ha una sua tattica di gara per arrivare in finale. Già, perché i primi 3 classificati di ogni batteria si disputeranno la vittoria in altri 2 giri secchi.
Troppo pesante? In realtà no, perché spesso i protagonisti di questa gara folkloristica sono stati protagonisti anche nei precedenti e classici 9 km. 
Di certo il pubblico accorso per la prima manifestazione non abbandona le strade di Riana anzi, si ritrova ancora più coinvolto dalla Corsa del briao, sostenendo così tanto i corridori da arrivare a consigliare al proprio beniamino la strategia vincente per battere la birra e la fatica.

  E POI ... Non c'è solo questo. Nei due giorni della Festa del vino, per le vie di Riana si potranno degustare tanti prodotti tipici come infarinata, polenta, pane di patate, formaggi, salumi, torte, ecc. Tutto, ovviamente, accompagnato da un buon bicchiere, mentre si girerà per il mercatino artigianale, si assisterà agli spettacoli o si rimarrà incantati dalla vista della fontana che per l'occasione zampilla il vino di Riana.
E poi arriverà domenica, con la sesta edizione della Corsa delle botti. Una gara a cronometro individuale all'interno di un vigneto, in cui per vincere dovrai essere il più veloce nel far rotolare una botte lungo il tortuoso tracciato in salita. Ma rilassati, è vuota!


Quindi, per chi si trovasse in zona, la Festa del vino di Riana merita una visita. In più, il Trofeo podista ubriaco e la Corsa delle botti sono da fare. 
Stranezze, folklore, tradizione. Tipico di Folle di corsa.

Commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I 5 post più letti

Mandato all'Inferno(Run)

La Corsa degli Zombi: un post-apocalittico

BDC #16: non solo Palio delle Botti a Manciano

Il Palio dei Fiaschi a Pozzuolo Umbro

Breaking2 together, la social maratona sprint di Milano



RICORDA, NON BISOGNA ESSERE ATLETI PROFESSIONISTI PER SEGUIRE LE ORME DI FOLLE DI CORSA.
BASTA INFORMARSI, EVITARE DI LANCIARSI IN IMPRESE AL DI SOPRA DELLE PROPRIE CAPACITA' E RICORDARE DI PREPARARSI ADEGUATAMENTE ALL'EVENTO CON QUALCHE ALLENAMENTO SPECIFICO ....