Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2017
folle-di-corsa-banner

Domenica a Fenestrelle CorriForte 4000 scalini

Immagine
  2 LUGLIO Domenica nella splendida cornice del Forte di Fenestrelle (TO) tornerà Corriforte, una delle cronoscalinate più difficili e spettacolari di sempre. 4000 scalini tutti in salita, senza sosta e in uno scenario che, solamente lui, toglie il fiato. 

  LA GRANDE MURAGLIA PIEMONTESE Il Forte di Fenestrelle è un complesso sistema militare di epoca moderna che consente lo sbarramento difensivo della Val Chisone. Si sviluppa lungo tutto il crinale della montagna, facendone la più grande fortezza alpina.  Il primo nucleo iniziò ad essere costruito dalla Francia del Re Sole nel 1690 per tenere d'occhio l'infida valle e il Ducato dei Savoia.


Pochi anni più tardi, ad inizio XVIII secolo, la Guerra di Successione Spagnola vide contrapporsi proprio il regno francese e lo stato sabaudo. Nel 1708 Vittorio Amedeo II riuscì a strappare alla Francia quel primo baluardo difensivo di Fenestrelle che poi, con i nuovi confini tracciati dalla pace di Utrecht, divenne Piemontese insieme alle …

Seguire letteralmente la lepre

Immagine
Prima la tartaruga (vai a La Tartaruga Pro Sesto) e adesso, per par condicio, ecco un post di corsa dedicato alla Lepre.  Ci hai mai pensato? Ogni lepre dell'atletica sarebbe un'ottima testimonial di Folle di corsa, essendo la personificazione del motto "Seguimi. Letteralmente".
Una lepre corre sempre davanti a tutti, conscia di star lavorando per gli altri e di non riuscire a mantenere quel ritmo vincente fino al traguardo. Siamo davanti ad una figura degna di essere tutelata sia in allenamento, nella più brutta tra le ripetute, sia nel più sfavillante tentativo di record del mondo.  E per favore, non azzoppiamola chiamandola pacemaker, metronomo. Sarebbe come confondere l'eroico e altruista gregario del ciclismo con il capovoga del canottaggio! Perché la corsa di una lepre lancia il corridore, mentre quella di un pacemaker lo frena, lo tiene in riga.
Ma per una lepre ripresa ce n'è sempre qualcuna che è impossibile da prendere. Infatti, nel campo di atleti…

La Tartaruga Pro Sesto

Immagine
Eccoci nel pieno della stagione estiva di atletica leggera e ogni volta che indosso la maglia della Pro Sesto Atletica, mi stupisco del nostro simbolo. Una tartaruga che, molto spesso, ha uno sguardo determinato.
Ci potrebbe mai essere per una squadra di atletica leggera un logo migliore e dal significato più profondo? La favola greca della Lepre e della Tartaruga, quell'animale della canzoncina che rallentò dopo essersi rotto in un incidente qualche dente, lo stemma del mitico pilota Tazio Nuvolari, il "Uè, non fare come l'animale che hai sulla canotta!" dei giudici mentre ti metti sul blocco di partenza, l'evidente "vola basso" che ti ricorda di non darti troppe arie ...  
Cosa dici, mi sto dimenticando qualcosa? C'è altro su questo strano, tradizionale e folkloristico animale-guida un po' folle?

E' tempo di Corsa delle Torri a San Severino

Immagine
  FINO AL 10 GIUGNO E' iniziato il 3 giugno scorso e quindi siamo già in ritardo per scrivere del Palio dei Castelli di San Severino Marche (MC).  Fortunatamente però siamo ancora in tempo per la Corsa delle Torri tra le diverse fazioni cittadine di sabato prossimo e, forse, per una innovativa soluzione aerodinamica targata Folle di corsa.

  PALIO DEI CASTELLI Ok, molto probabilmente non è la stessa cosa, ma quello che ci siamo persi del Palio dei Castelli 2017 lo potremo sempre recuperare da qualche Social e in generale sul web. Facebook e sito ufficiale in primis. Comunque, cambiando discorso e togliendoci dall'imbarazzo, quello in corso è il Palio numero 27. Dopo secoli di feste in onore del Patrono San Severino (8 giugno), dal 1972 si pensò di organizzare una manifestazione a cadenza quadriennale che rievocasse il primo Quattrocento e l'epoca d'oro della potente famiglia signorile degli Smeducci. Dal 1984 il Palio divenne annuale e tre anni più tardi fu introdotta l…

Da domani a Roma la Runfest per la Runcard

Immagine
Dopo l'odierna e consueta parata di Via dei Fori Imperiali del 2 giugno, da domani fino al 8 giugno a Roma torna la Runfest, la festa dell’atletica, del running e del benessere promossa dalla FIDAL (Federazione Italiana Di Atletica Leggera).
Corse e passeggiate, seminari, proiezioni di film e documentari sportivi, il Food district, divertimento e incontri con i grandi campioni dell'atletica. Infine, per concludere con il botto questa 6 giorni al Parco del Foro Italico, giovedì 8 giugno andrà in scena il Golden Gala, il meeting internazionale inserito nel circuito IAAF della Diamond League.  E la Runfest ha una particolare attenzione verso quelle folle di corsa sempre più consistenti e per i quali la federazione ha creato da qualche tempo la Runcard. Esatto, perchè noi italiani corriamo ma, come disse il segretario generale della Federazione di atletica Fabio Pagliara nel suo intervento alla BIT 2017, lo facciamo anche in modo un po' troppo anarchico.  Con lo strumento del…
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


RICORDA, NON BISOGNA ESSERE ATLETI PROFESSIONISTI PER SEGUIRE LE ORME DI FOLLE DI CORSA.
BASTA INFORMARSI, EVITARE DI LANCIARSI IN IMPRESE AL DI SOPRA DELLE PROPRIE CAPACITA' E RICORDARE DI PREPARARSI ADEGUATAMENTE ALL'EVENTO CON QUALCHE ALLENAMENTO SPECIFICO ....