Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2017
folle-di-corsa-banner

La Longobard Race di Cividale

Immagine
  3 GIUGNO 2017 Stanco delle solite Mud Run o delle noiose Obstacle Races?  Ad inizio giugno arriva la Longobard Race di Cividale del Friuli (UD), la corsa dei veri longobardi...

  ALTRI POST Stavo per iniziare a scrivere il capitolo numero 19 dell'eno-rubrica Botte di corsa quando Francesca, via Facebook, mi segnala un post della pagina goliardica Feudalesimo e Libertà.  Grazie a lei, mi ritrovo subito in un mare di fango, storia e follia allo stato puro senza muovermi da casa.  Questo perché la Longobard Race riporta alla mente altri post di Folle di corsa incentrati sul Friuli (vai a Un giro (di corsa) per il Friuli per la Festa di San Daniele), Cividale del Friuli (vai a Cividale e il Palio di San Donato) e le Mud Run(vai a Mandato all'Inferno(Run)).


  LONGOBARD RACE Se la splendida Cividale del Friuli è Patrimonio Mondiale Unesco come "Centro del potere dei Longobardi in Italia", questo privilegio non poteva non trasferirsi anche nella sua corsa tra fango e ostaco…

Le 5 scalinate più difficili per Folle di corsa

Immagine
  TOP 5 Qual'è la scalinata più difficile che io abbia mai fatto? Questa domanda mi frulla in testa da un po' di tempo, tanto che ho deciso di rispondere creando un bel post-classifica. Quindi ecco qui, per il momento, le 5 scalinate italiane più difficili per Folle di corsa.


5. CAMPANILE DI MEDE Può darsi che i 170 gradini del Campanile di Mede (PV) mi siano sembrati così ardui a causa delle Cronoscalinate fatte (vai a Mede: cronaca di una cronoscalinata), eppure essi si meritano in ogni caso la quinta posizione anche in rappresentanza di tutte quelle ripide scale strette presenti in molti campanili, cupole, torri e palazzi italiani.  Così, se non posso ancora raccontare di aver scalato il Torrazzo di Cremona, la Torre degli Asinelli di Bologna, la Cupola di San Gaudenzio a Novara o la Torre di Pisa, la doppia scalinata del campanile di Mede è la sintesi perfetta di tutte queste rampe.


Bisogna fare un po' di attenzione alla testa, all'altezza impressionante dei gradini…

La Corsa delle Bandiere di Mogliano

Immagine
  FESTA DEL TRICOLORE Sabato 7 gennaio era la Giornata del Tricolore. Sono stati celebrati i 220 anni dalla prima adozione ufficiale del verde-bianco-rosso da parte di uno Stato, la Repubblica Cispadana. E Folle di corsa, a proposito di vessilli e XVIII secolo, renderà omaggio a questa data scrivendo della Corsa delle Bandiere di Mogliano (MC).

  MOGLIANO 1744 E' così che si chiama la manifestazione estiva organizzata dalla locale Pro Loco che da XVI edizioni riporta il paese marchigiano alle atmosfere del pieno '700, a quel mese di "invasione pacifica" del borgo da parte di 5000 soldati austro-ungarici. I reggimenti stranieri di passaggio verso il Regno di Napoli, infatti, ricevettero l'ordine di acquartierarsi in una Mogliano molto contrariata dalla decisione, certa di subire le peggiori nefandezze possibili. Eppure tutto filò liscio, anzi.

Un po' per il naturale senso di ospitalità dei Moglianesi e un po' per la ferrea disciplina dei militari, la conviv…
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


RICORDA, NON BISOGNA ESSERE ATLETI PROFESSIONISTI PER SEGUIRE LE ORME DI FOLLE DI CORSA.
BASTA INFORMARSI, EVITARE DI LANCIARSI IN IMPRESE AL DI SOPRA DELLE PROPRIE CAPACITA' E RICORDARE DI PREPARARSI ADEGUATAMENTE ALL'EVENTO CON QUALCHE ALLENAMENTO SPECIFICO ....